Gartic: il gioco del “Pictionary” direttamente online


Quasi tutti abbiamo fatto, almeno una volta, una partita al famosissimo gioco “Pictionary“, il gioco da tavolo in cui i partecipanti si sfidano a colpi di matita, l’essenza del gioco infatti prevede che i giocatori disegnino un qualcosa su foglietti di carta, e quindi il resto dei partecipanti concorra cercando di indovinare il prima possibile l’oggetto disegnato dal disegnatore.


Il servizio che vi presentiamo oggi trasporta il Pictionary direttamente online, si tratta infatti di un gioco cui partecipanti sono i vari utenti di tutto il mondo, in cui a turno si disegnerà una figura sullo schermo, mentre gli altri cercheranno di indovinare.


Il servizio di cui parliamo è Gartic



Gartic


Per giocare a Gartic non abbiamo bisogno neanche di registrarci, il gioco infatti è liberamente accessibile a tutti, l’unica cosa che dobbiamo fare è cercare una stanza libera, ogni stanza infatti accoglie fino a 10 giocatori, quindi se il numero posto accanto il nome di una stanza è inferiore a 10 clicchiamoci su e dunque procediamo inserendo il nick, e cliccando su “Play now


A questo punto vedremo la partita corrente, il giocatore di turno disegnerà qualcosa sulla lavagna virtuale posta a destra, gli strumenti sono simili al classico Paint quindi più che sufficienti, tutti gli altri giocatori dovranno cercare di indovinare il prima possibile l’oggetto disegnato.


Quando siamo convinti di aver indovinato l’oggetto disegnato basterà digitare il nome nella finestra “Answers“, se la risposta è giusta ce lo confermerà un avviso, e ci verranno assegnati più o meno punti in base al tempo impiegato per rispondere, ogni figura infatti può essere indovinata entro un intervallo di tempo limitato.


Tutti i partecipanti otterranno dunque punti in base alle risposte giuste, e a turno si passerà a disegnare qualcosa.


La maggior parte delle risposte deve essere data in inglese, per cui è buona norma munirsi di un buon vocabolario o un servizio di traduzione online come Tradukka.


Vai a Gartic

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo sui social! Grazie! :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>