Miro Video Converter: convertire video per cellulari, iPod, PSP, ed altri dispositivi



I dispositivi tecnologici portatili di oggi permettono tutti, o quasi tutti, di riprodurre dei video.


Su tali dispositivi guardare video è molto comodo perché, essendo portatili, permettono la visione ovunque ci si trovi, così da mostrare dei particolari video ai nostri amici oppure guardarci un film intero mentre ci troviamo tra sperdute montagne o al mare.


L’unica nota negativa sta nel fatto che tali dispositivi hanno degli schermi non troppo grandi, e spesso i video che sono capaci di riprodurre sono in formati proprietari o comunque in un particolare formato.


Per convertire video in tanti formati per dispositivi portatili possiamo utilizzare Miro Video Converter



Miro Video Converter


Miro Video Converter è un programma gratuito che permette la conversione di un qualunque video in video compatibili con diversi dispositivi, tra questi abbiamo iPod, iPhone, PSP, cellulari Android, e diversi altri.


Una volta avviato il programma non dobbiamo fare altro che cliccare su “choose a file” al centro, per scegliere il video da convertire, o più semplicemente possiamo trascinare quest’ultimo all’interno della schermata stessa.


Fatto questo potremo passare alla selezione del formato di uscita, cliccando sul menu a tendina in basso, da qui potremo selezionare il dispositivo o il formato video in cui vogliamo convertire il video originale.



Selezionato il formato di uscita potremo avviare il processo di conversione cliccando su “Convert


In pochi istanti otterremo il nostro bel video convertito pronto per essere caricato sul nostro dispositivo portatile.


Vai al sito ufficiale Miro Video Converter

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo sui social! Grazie! :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>