Abilitare l’Account Amministratore nascosto in Windows 7 e Vista

Immaginate di avere un computer in cui avete un solo account utente ed avete perso la password di accesso, in questo caso accedere rimane impossibile e l’unico modo è formattare, perdendo così tutti i dati.

Ecco quindi che in questi casi la guida di oggi vi toglierà dai pasticci, vedremo, infatti, come abilitare l’Account Amministratore nascosto in Windows 7 e Vista, in modo da accedere e resettare la password.

Tutto ciò che ci occorre è il DVD di Windows 7 o Vista, e qualche modifica al registro di sistema, ecco come fare:


Per prima cosa riavviamo il computer con il DVD di Windows inserito nel lettore, e facciamo il boot da disco.

Quando apparirà la schermata di Windows selezioniamo la lingua e procediamo, quindi nella schermata successiva avviamo il prompt dei comandi, cliccando in basso.

Dal prompt dei comandi digitiamo “regedit” e premiamo Invio. Da questo momento in poi fate attenzione, stiamo per effettuare modifiche al registro di sistema, un qualsiasi errore potrebbe compromettere l’avvio del computer e obbligare alla formattazione.

A sinistra selezioniamo la voce “HKEY_LOCAL_MACHINE”, clicchiamo su “File” e su “Carica Hive”.

Nel campo nome del file digitiamo “%windir%\system32\config\SAM” e premiamo Invio.

L’Hive caricato ha bisogno di un nome, assegnatene uno e ricordatelo, ad esempio possiamo inserire “Test”, quindi dal menu a sinistra navighiamo su “HKEY_LOCAL_MACHINE\test\SAM\Domains\Account\Users” clicchiamo su “000001F4” e dal pannello a destra facciamo doppio click su “F”.

 

Cerchiamo la linea che inizia per 0038, il primo valore è 11, selezioniamo tale valore e sostituiamolo con 10 (11= disattivato, 10=attivato) quindi clicchiamo su Ok.

Torniamo all’editor di registro, nel menu a sinistra clicchiamo sul nome assegnato precedentemente all’Hive caricato, quindi clicchiamo sul menu “File” e selezioniamo “Scarica Hive” e riavviamo il computer.

L’account Amministratore nascosto è adesso visibile.

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo sui social! Grazie! :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>